Un albero, una quercia anzi, ma non una qualunque, “La Quercia di Checco”.

La storia di questo luogo d’incanto, intriso della tradizione rurale italiana, è legato a doppio filo a Francesco Vagnoni, classe 1923, proprietario e “tutore” di questo maestoso albero, che vanta una circonferenza di cinque metri e venti.

Nel 1926, a causa di una forte nevicata, parte del tronco cedette e l’albero si spezzò in due; fu in quest’occasione che in signor Francesco con un lavoro amorevole e costante riuscì a salvarlo dandoli una nuova vita; da quel momento per tutti, questa, è stata la Quercia di Checco.

La nostra struttura si trova nella meravigliosa area dei colli Marchigiani, situata in prossimità del bacino di un piccolo affluente del fiume Aso.

È stato proprio per dare forma al desiderio del signor Vagnoni che è nato il nostro progetto, ed in questo luogo immerso nella natura il suo sogno ha preso vita.

La struttura é su base ecologica, la ristrutturazione ha previsto l’utilizzo di materiali dei primi anni del novecento, trattati e utilizzati nel rispetto delle caratteristiche architettoniche dell’epoca.

Un albero, una quercia anzi, ma non una qualunque, “La Quercia di Checco”.

La storia di questo luogo d’incanto, intriso della tradizione rurale italiana, è legato a doppio filo a Francesco Vagnoni, classe 1923, proprietario e “tutore” di questo maestoso albero, che vanta una circonferenza di cinque metri e venti.

Nel 1926, a causa di una forte nevicata, parte del tronco cedette e l’albero si spezzò in due; fu in quest’occasione che in signor Francesco con un lavoro amorevole e costante riuscì a salvarlo dandoli una nuova vita; da quel momento per tutti, questa, è stata la Quercia di Checco.

La nostra struttura si trova nella meravigliosa area dei colli Marchigiani, situata in prossimità del bacino di un piccolo affluente del fiume Aso.

È stato proprio per dare forma al desiderio del signor Vagnoni che è nato il nostro progetto, ed in questo luogo immerso nella natura il suo sogno ha preso vita.

La struttura é su base ecologica, la ristrutturazione ha previsto l’utilizzo di materiali dei primi anni del novecento, trattati e utilizzati nel rispetto delle caratteristiche architettoniche dell’epoca.
Le camere a disposizione dei nostri ospiti sono quattro matrimoniali: La Quercia, L’Olmo, Il Bosco e la XXX; tutte le stanze dispongono di un bagno interno privato.

La nostra struttura offre inoltre due appartamenti mansardati, “I Calanchi” e “Le Colline, completamente identici.

Entrambi gli appartamenti hanno un bellissimo terrazzo e un piano cottura a disposizione degli ospiti.
Le camere a disposizione dei nostri ospiti sono quattro matrimoniali: La Quercia, L’Olmo, Il Bosco e la XXX;  tutte le stanze dispongono di un bagno interno privato.

La nostra struttura offre inoltre due appartamenti mansardati, “I Calanchi” e “Le Colline”, completamente identici. Entrambi gli appartamenti hanno un bellissimo terrazzo e un piano cottura a disposizione degli ospiti.

Tutte le nostre stanze e appartamenti hanno l’impianto di condizionamento e il riscaldamento a pavimento, così progettato per funzionare anche nel periodo autunnale ed invernale.